Pubblicità

Se sei un azienda o un privato e vuoi raggiungere maggiore visibilità sul Web e sui maggiori SocialMedia, testerò e recensirò i prodotti che vorrai inviarmi. Se sei interessato, non esitare, Scrivi allo Staff di "In cucina per divertimento"

Lettori fissi

martedì 23 luglio 2013

Mister Magic: piccole magie, grandi soluzioni

Ciao, oggi ospito sul mio blog l'azienda TAVOLA S.p.A. che dal 2000 produce una linea dedicata alla casa che sicuramente in tanti (se non tutti) conoscete: MISTER MAGIC
Nello specifico ho ricevuto:


Grazie alla sua speciale formulazione con aceto di vino, Mister Magic® Lavafrigo e Microonde deterge, sgrassa e igienizza efficacemente. L’uso abituale del prodotto aiuta a prevenire la formazione di condensa e muffa. Ideale per una buona manutenzione del frigo e del microonde e per la detergenza delle parti degli elettrodomestici che richiedono la pulizia frequente. La confezione del prodotto contiene 375 ml. Ho fatto subito una prova, ed effettivamente pulisce veramente bene tutte le superficie senza lasciare particolari odori...


Grazie alla sua formulazione in gel naturale, Mister Magic® Ovetto® Pulcino® assorbiodori con estratti naturali di limone assorbe tutti gli odori sgradevoli (pesce, formaggio, cipolle, ecc) presenti nel frigorifero. La formulazione è naturale e inodore, mantiene inalterato il gusto e l’aroma dei cibi. È pratico: grazie alle piccole dimensioni e alla forma originale, può essere posizionato nel comparto delle uova. È facile verificare quando il prodotto va sostituito, grazie al segnale di esaurimento presente sul flacone. Eccolo in bella mostra all'interno del mio frigo!



Grazie al suo effetto disincrostante elimina efficacemente calcare e grasso anche nei punti più difficili da raggiungere, prevenendo la formazione di cattivi odori e otturazioni nelle tubature. La lavastoviglie mantiene quindi la sua perfetta funzionalità: stoviglie e posate risultano più pulite e l’elettrodomestico avrà una durata maggiore. Purtroppo non avendo la lavastoviglie non potrò testare personalmente il prodotto ma sicuramente ma so già a chi farlo provare...

Per ulteriori informazioni e conoscere gli altri prodotti della linea MISTER MAGIC, vi invito a visitare il loro sito www.mistermagic.it
Inoltre è possibile seguire e soprattutto diventare fan della loro PAGINA FACEBOOK UFFICIALE

Ringrazio ancora una volta l'azienda TAVOLA S.p.A. e MISTER MAGIC per avermi dato la possibilità di conoscere e farvi conoscere alcuni dei loro prodotti, che vi ricordo, sono acquistabili nella maggior parte dei negozi della piccola e grande distribuzione.
E ricordatevi...



mercoledì 17 luglio 2013

Aperitivo con...Pema!

Ospiti improvvisi? Ecco un'idea veloce per un'aperitivo di sicuro successo: mini tartine sfiziose!
In questa ricetta ho utilizzato come base per le mie mini tartine il pane di Segale integrale e semi di girasole prodotto da PEMA.
Segale integrale e semi di girasole. Un concentrato di energia, buonissimo anche da solo come spuntino o merenda. Ingredienti: segale integrale 51%, in parte pasta madre lievitante, acqua, semi di girasole 5%, sciroppo di barbabietola da zucchero, sale, estratto di malto di segale, lievito. Può contenere tracce di frumento e lupino
Questa azienda nasce in Germania nel 1950. Il nome PEMA in tibetano significa fior di loto e ha come significato simbolico la purezza. Una bella intuizione, vista con gli occhi di oggi. Tre sono infatti i principi-guida di questa attività: usare cereali provenienti da un’agricoltura pulita, senza chimica, scegliere lavorazioni semplicissime, capaci di esaltare il gusto e di mantenere intatte le proprietà nutrizionali dei cereali e usare tutto il tempo che serve. Sono le regole per fare un pane buono. Ma anche un pane che fa bene. Il pane PEMA viene realizzato con una lista cortissima di ingredienti (segale integrale, acqua, sale e nient’altro) e con una lavorazione lentissima, regolata da tempi precisi che garantiscono che tutti i processi mantengano le caratteristiche nutrizionali dei cereali e il gusto risulti ben definito. La ricetta del pane viene tramandata da tre generazioni ma si lavora con le più moderne tecnologie perché la qualità come ricerca è il centro della loro filosofia d’impresa.

Ma veniamo alla ricetta...

Ingredienti:

- speck
- prosciutto cotto
- provola affumicata
- olive verdi denocciolate
- maionese

Tagliare le fettine di pane PEMA in 3 parti e spalmarvi sopra la maionese. Farcire metà delle tartine con un pezzo di fettina di formaggio fuso Inalpi e prosciutto cotto, mentre l'altrà metà va farcita con un pezzettino di provola affumicata e speck. Decorare le tartine con un'oliva fermata con uno stuzzicadenti decorato...et voià, l'aperitivo è servito!

Per concludere vi mostro anche gli altri prodotti che l'azienda PEMA mi ha permesso di provare...
Otto cereali integrali. Un concentrato di qualità nutrizionali. Una piccola riserva di benessere e salute. Ingredienti: cereali integrali (segale 24%, in parte pasta madre lievitante, frumento 6%, avena 6%, orzo 6%, farro 3%, riso 3%, miglio 3%, mais 3%), acqua, semi di lino, lievito. Può contenere tracce di lupino

Integrale di segale leggero. Tante fibre e poche calorie per tenere sotto controllo il peso. Ingredienti: cereali integrali (segale 53%, in parte pasta madre lievitante, segale 43%,  crusca di avena 7%, crusca di frumento 3%), acqua, lievito, sale. Può contenere tracce di frumento e lupino

Fitness- segale integrale con avena. Per rimettersi in forze, ritrovare la vitalità e, grazie all’avena, anche il buonumore. Ingredienti: cereali integrali (segale 53%, in parte pasta madre lievitante, frumento 6%, avena 20%, germe di grano 3%, proteine di grano tenero 3%), acqua, farina di lupino, semi di girasole, lievito, sale

Segale integrale. Il “classico”, da portare in tavola tutti i giorni, ottimo per la prima colazione. Indispensabile alleato dell’intestino. Ingredienti: segale 53%, in parte pasta madre lievitante, acqua, lievito, sale. Può contenere tracce di lupino

 
Ringrazio ancora una volta l'azienda PEMA per avermi dato la possibile di conoscere i loro prodotti!

sabato 13 luglio 2013

Torta soffice pesche e mandorle

Buongiorno, non c'è niente di meglio che iniziare il week end con una fetta di torta sofficissima...quella che vi propongo oggi è fatta con le pesche e le mandorle Eurocompany! Anche questa volta ho utilizzato il vasetto di yogurt come unità di misura.


Ingredienti per uno stampo da 24cm:

- 3 uova
- 2 vasetti di zucchero
- 2/3 pesche
- 1 vasetto di yogurt bianco
- 3 vasetti di farina
- 1 bustina di lievito
- 1 fialetta di aroma rum 
- 1 vasetto (scarso) di olio di semi
- zucchero di canna q.b.

Per prima cosa imburrare e infarinare uno stampo a cerchio apribile del diametro di 24cm. Sul fondo posizionare le mandorle lungo tutta la circonferenza, spolverare tutta la superficie con lo zucchero di canna e infine sistemare le pesche sbucciate e tagliate a fettine. 

In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. 
Aggiungere lo yogurt, la farina setacciata con il lievito e amalgamare bene il tutto. Infine, unire l'olio e per l'ultimo la fialetta di aroma rum. Mescolare bene affinchè il tutto risulti omogeneo.

Versare ora il composto all'interno dello stampo e infornare a 180° (modalità statica) per circa 30 minuti. 
Una volta raffreddata sfornare la torta e capovolgerla in un piatto. Aggiungere infine altre mandorle affettate.


venerdì 12 luglio 2013

Raspadura Bella Lodi, un prezioso alleato in cucina!

Ciao, e buon venerdì a tutti! In quest'ultimo periodo vado spesso a pranzo a casa dei miei genitori e ogni tanto gli porto qualche piatto già pronto...ma questa volta invece ho deciso di portagli una vaschetta di Raspadura Bella Lodi che mia madre ha voluto subito provare! Ecco cosa abbiamo preparato:


Torta salata con peperoni, melanzane e carote:

- 1 rotolo di pasta sfoglia
- 1 melanzana
- 1 peperone
- 4 carote
- olio q.b.
- prezzemolo e aglio q.b.
- sale
- 2 uova

Abbiamo lavato, tagliato le verdure a cubetti e fatte cuocere in una padella capiente con olio, prezzemolo e aglio. A metà cottura abbiamo aggiunto il sale. Una volta pronte (in tutto bisogna farle cuocere una ventina di minuti, o fino a quando si saranno ammorbidite) le abbiamo fatte raffreddare, poi abbiamo aggiunto due uova e il pangrattato, mescolato bene il tutto e versato il composto all'interno di una teglia al cui interno abbiamo steso un rotolo di pasta sfoglia. 
A questo punto va messo in forno per circa 30 minuti a 180°
Una volta cotto e quando la torta salata è ancora calda il tocco finale...Raspadura Bella Lodi a volontà!! Il calore la farà sciogliere lentamente e renderà il piatto ancora più gustoso!!

Infine dato che è avanzata una melanzana, abbiamo anche preparato un antipastino veloce e molto estivo...

Melanzane grigliate con Raspadura Bella Lodi

Tagliare le melanzane a fette e grigliarle. Disporle in una pirofila e ricoprirle con un'emulsione di olio, prezzemolo e aglio e lasciarle riposare per qualche ora. Prima di servirle, ricoprirle con la Raspadura Bella Lodi e passarle qualche secondo nel grill. Anche in questo caso il risultato è assicurato!

Ringrazio ancora una volta l'azienda Bella Lodi che mi ha permesso di scoprire i suoi fantastici prodotti...la Raspadura poi è stata veramente il top! Utilissima in cucina e perfetta per realizzare tantissimi piatti...mi sono già attivata per cercare i punti vendita della mia zona che trattano questi prodotti e ho scoperto che al Conad trattano il Grana Bella Lodi, quindi spero di trovare anche la Raspadura!!

martedì 9 luglio 2013

Fideuà (Paella di spaghetti)

Ciao a tutti, oggi vi voglio proporre una ricetta diversa dal solito e forse poco conosciuta: la Fideuà, ovvero la paella di spaghetti. E' un piatto che io e mio marito abbiamo gustato qualche tempo fa a Barcellona, e finalmente dopo varie ricerche siamo riusciti a recuperare la ricetta. Esistono vari tipi di Fideuà (di mare o con le verdure) ma quella che abbiamo assaggiato noi era a base di wurstel, pancetta e altri ingredienti che scoprirete ora...
Ingredienti:

- 200g di spaghetti (noi abbiamo usato le linguine)
- 2 wurstel piccoli
- 100g di pancetta affumicata a dadini
- 3 funghi champignon
- 70g di prosciutto cotto a dadini
- 100g di provola affumicata
- 100g di emmental 
- 30g di mozzarella
- sale, pepe e origano q.b.

Tagliare a dadini il prosciutto e la provola, e i wurstel a rondelle.
Dopo aver ben pulito e tagliato a fettine i funghi, farli cuocere pochissimi minuti in un padellino con un pochino di acqua. Nel frattempo mettere a bollire l'acqua per la pasta.
In un'altra padella versare 3 cucchiai di Olio di Oliva Condisano Dante e far soffriggere la pancetta. Aggiungere i wurstel e il porsciutto e far cuocere per circa 5/10 minuti. Per ultimo unire i funghi e farli saltare ancora qualche minuto.
Qualche secondo prima di spegnere aggiungere il sale, il pepe e l'origano.
Buttare nell'acqua salata gli spaghetti spezzati in tre parti. Una volta cotti scolarli, versarli nella padella con i wurstel, i funghi, e il prosciutto, aggiungere la provola, la mozzarella e l'emmental e farli saltare per qualche minuto fino a quando i formaggi non si sarnno sciolti. Aggiungere a piacere qualche oliva e servire subito.

Ah, dimenticavo...da ieri è possibile seguire il mio blog anche attraverso la Pagina Facebook...vi aspetto!



mercoledì 3 luglio 2013

Crema pasticcera

Ingredienti:

- 1/2 litro di latte
- 2 tuorli d'uovo
- 4 cucchiai di zucchero
- 2 cucchiai di farina
- 1 bustina di vanillina
- 1 fialetta di aroma limone (meglio se la scorza grattuggiata di 1/2 limone)

Mettere a bollire il latte. Nel frattempo in una ciotola montare le uova con lo zucchero, incorporare la farina, la vanillina e l'aroma. Aggiungere gradualmente il latte caldo. Una volta incorporato il tutto, rimettere sul fuoco e sempre mescolando, portare ad ebollizione fino a quando il composto non risulterà denso.

Questa quantità è sufficiente a farcire una torta da 26 cm di diametro. Io spesso la utilizzo per farcire dei cestini di frolla (che compro già pronti) da servire nelle occasioni in cui ho ospiti improvvisi e non ho quindi tempo di preparare altro. Aggiungo come decorazione qualche pezzetto di scorza di limone. Ecco come si presentano...

Una volta pronti vanno conservati in frigo!

martedì 2 luglio 2013

Torta zebrata

Ciao, finalmente riesco a postare una nuova ricetta...questa volta ho voluto preparare la famosa "torta zebrata"! Ottima da servire a colazione...

Ingredienti per una tortiera da 24cm:

- 300 gr di farina 00
- 1 bustina di lievito vanigliato
- 150 gr di burro (io ho usato quella vallè)
- 130 gr di zucchero
- 60 ml di latte
- 3 uova
- 3 cucchiai di nesquik

Setacciate la farina con il lievito e tenetele da parte. Lavorate il burro e lo zucchero finché il composto è morbido e cremoso.
Unite un uovo alla volta, accompagnandolo con un cucchiaio di farina; amalgamate bene e procedete così per tutte e tre le uova, poi unite la farina a 2-3 cucchiai alla volta, sempre amalgamando bene tra un’aggiunta e l’altra; 

quando il composto diventa asciutto, aggiungete il latte.
Una volta ottenuto un impasto liscio e cremoso, dividetelo in due ciotole diverse; aggiungete il cacao passato a setaccio a una delle due parti e  amalgamate bene (eventualmente aggiungete altro latte).
Ora, munitevi di due cucchiai. Versate un cucchiaio di impasto chiaro nel centro dello stampo (con la base foderata di carta forno e i bordi imburrati) e lasciatelo allargare per pochi secondi.
Poi versate un mestolino di impasto al cacao al centro di quello bianco; procedete alternando i colori e versando l’impasto nel centro: piano piano si allargherà verso i bordi.
Continuate fino a esaurimento dei composti: alla fine potrete vedere che gli impasti si sono stratificati. 
Infornate a 180° (modalità statica) per 35 minuti.